Browsing "genesi e nemesi"
Dic 28, 2016 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

Creazione (filastrocca con ematoma)

(non c’è mai stato un paradiso terrestre)

la_creazione____by_sivi87

 

C’era solo del vuoto
dentro al nulla caotico
poi qualcuno volò
sopra al nido del cuculo
vi depose due uova
di un colore cianotico
che restaron sospese
sopra lo spazio cosmico
colorando quelll’aria
del colore più livido.
Poi passaron dei giorni
e le uova si schiusero
bianche braccia con forza
i frammenti forzarono
ma eran senza le ali
fu per questo che caddero
ancorati a quel suolo
come vermi ora strisciano.

 

 

Set 7, 2016 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

Stanchezza

1987752651

La senti dentro, gemere

nelle ossa e nell’anima.

Implora il riposo.

L’ultimo sonno, la fuga

dalle parole, dai rumori,

dalle promesse mai mantenute,

dai sogni mai realizzati,

dalle illusioni. Stanchezza.

Spalle piegate dall’uso e dall’abitudine,

mani raggrinzite dal tempo.

Non contano gli anni,

è solo la fatica che pesa,

il sapere di aver combattuto

in silenzio da solo e…

di avere perso. Stanchezza.

Datemi il riposo

Mag 15, 2015 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

Vita

zzzx090831 047

Mutevole al vento

come autunnale foglia

che il ramo natio

riveste e poi spoglia.

Mutevole vita

irriverente foglia,

incerta stagione,

la farsa ed il dramma,

la calma e il monsone,

il ghiaccio, la fiamma,

l’odio e l’amore,

il giorno e la notte,

la gioia, il dolore.

Emozioni contratte

tutte dentro a un sospiro

in un soffio di vento,

dentro un piccolo giro

di attese e di sguardi.

Il tempo di capire

e ti accorgi che è tardi,

già ti tocca partire.

 

Nov 27, 2014 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

L’ultima margherita

o.88824

 

 

Sta al limitare
di un campo d’asfalto
sbrecciato
e anela
un raggio di sole
una goccia di pioggia
il ronzio di un ape,
peccato
che il cielo sia come l’asfalto
color del bitume,
peccato che il sole
sia solo il ricordo
di un tempo passato
peccato

Set 12, 2014 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

Senza speranze (noi)

curare-la-solitudine

E l’inutile vita
segue il funerale
di un bimbo nato
e mai concepito.
Di un bimbo
concepito e mai nato.
Che differenza fa.
Senza padre l’uno
senza madre l’altro,
senza speranze noi

Ott 1, 2013 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

Pensieri

e61b117a73_5287353_med

 

Come lumache,

che lente strisciano

misurando i metri

di un tempo senza misure.

Come avvoltoi

che cercano,

con occhi di serpe,

fra pietre di vento le prede.

Come instancabili tarli

che crogiolandosi rodono

incorporei ceppi,

il pensiero dei vivi

si perde

nel ricordo dei morti.

E le lumache strisciano

sui visceri contorti,

e gli avvoltoi calano

sui miseri resti,

e i tarli rodono

i biancheggianti teschi

dei miei pensieri.

Pagine:«123456»