Ago 12, 2020 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

Bruchi e crisalidi

bruco-farfalla

Nell’occhio della farfalla

la paura e il terrore

di ritornare bruco.

Ho tessuto con gioia

il mio bozzolo

avvolto paziente

filo su filo

e ho atteso.

Poi con ansia

ho forato l’involucro

ma ancora una volta

ne sono uscito

bruco.

Non il colore

di sgargianti ali,

non l’ebrezza

l’eleganza del volo

ma ancora un lento,

triste strisciare.

Perso il sogno

smarrita la speranza.

L’involucro forato,

irridente presenza,

acuisce follemente

il rimpianto.

Bruchi e crisalidiultima modifica: 2020-08-12T09:04:05+02:00da refusi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento