Browsing "poesie"
Gen 3, 2020 - genesi e nemesi, poesie    Commenti disabilitati su Uomini e non

Uomini e non

thumb2-planet-destruction-apocalypse-space-explosion-end-of-the-world

 

 

 

Uomini e non

al centro del nulla

alla ricerca di un perché

sopra un obesa palla

verde e azzurra.

Nello spazio alla deriva

cerchiamo

di ignorare il resto

di un universo aperto

che non ci appartiene

Uomini e non

dimentichi

di un antico retaggio

spenta

è la lanterna

che un dì

cercava l’uomo

l’unica vera scienza

è persa.

Dic 22, 2019 - genesi e nemesi, poesie    Commenti disabilitati su Il Natale non è per tutti

Il Natale non è per tutti

valanga-hotel-rigopiano-macerie-77

 

E fu Natale,
fu pioggia, fu neve, fu freddo,
furono argini rotti e frane.
Furono lutti, dolore e lacrime,
fu fame che nessuna stella cometa
volle illuminare.
Ma fu Natale,
negli occhi di bimbi smarriti,
nei volti di donne piegate,
nelle mani di uomini impotenti,
che nessun coro di angeli
volle mai cantare.
Così fu Natale,
di pastori rimasti senza pecore.
di contadini rimasti senza case,
che nessuno seppe consolare,
e i re magi si scordarono
di passare.
E fu Natale.

 

Dic 19, 2019 - poesie, questa specie di amore    Commenti disabilitati su Ti guardo

Ti guardo

13a8ce4cba42e3ad42daf5b729df2e21_XL

Ti guardo
ti vedo giungere da lontano…
vedo i tuoi fianchi,
curve sinuose incedere,
agili dentro al mondo
cercare un luogo dove
posare il corpo
ed al pensiero dare
libero sfogo.
Ti guardo,
ti vedo incedere,
porgere
l’altero fiero seno
di tenerezza colmo
senza vergogna alcuna
a chi d’amore degno
vorrà porvi la mano.
Ti guardo,
e vedo dita leggiadre togliere
un ribelle ciuffo biondo
che ti celava gli occhi
e vedo,
vedo un lago profondo
carico di misteri,
vedo brillare stelle
che luminose oscurano
di colpo i miei pensieri
lasciandomi così
come un naufrago privato di parole
dentro un assenza totale di rumori
dentro lo sguardo di un antico sole
affascinato da suoni e da colori
senza più niente chiedere
io…
mi perdo

Ott 22, 2019 - poesie    Commenti disabilitati su Costanza

Costanza

DSC9744

 

 

Mare
in tremolare di onde
si frange lenta
l’acqua tua
sopra gli scogli,
senza mai strafare
piano, corrodi.

Ott 20, 2019 - poesie    Commenti disabilitati su La partita a carte

La partita a carte

VN24_Maurizio-Capri_Orelia_Carte-copy

 

 

Come quando fuori piove,
hai le carte in mano
nove
che la prima l’hai giocata,
che peccato era
sbagliata.
L’avversario già ti snobba
ti sorride astuto e…
Scopa!!
Il tuo socio truce guarda
e tentenna sulla
carta
poi con mossa assai gagliarda
batte il pugno e al fine
azzarda
Scopa! Esulta l’avversario
e da inizio al tuo
calvario.
Così, tu perdi la partita
proprio come nella
vita
se la giochi e sbagli carta
ti ritrovi nella
merda.

Ott 18, 2019 - pensieri, poesie    Commenti disabilitati su Commiato

Commiato

maxresdefault

 

Addio fratello,
ti credevo amico.
Deluso
andrò per la mia strada
senza una parola
ne un saluto,
che il mio perdono
accrescerebbe solo
il tuo rimorso.

 

Set 12, 2019 - genesi e nemesi, poesie, questa specie di amore    Commenti disabilitati su Non lascerò

Non lascerò

1280-119739897-sandstorm

 

Io, non lascerò
alcun ricordo del mio passaggio.
Nulla che possa
rendermi immortale.
Niente, non opere ne atti,
che possano ricordarmi al mondo,
o al luogo in cui vissuto,
niente e nessuno porterà il mio nome
non una nota, una targa, una via,
una tomba, neppure un ombra
e come polvere
mi dissolverò nel vento.
Sarò nei ricordi di alcuni,
per qualche anno, qualche mese,
qualche giorno, qualche ora.
Ma non mi importa
la morte non consente di apprezzare.
Ma so che sarò nel suo cuore
sino che avrà vita.
E questo mi rallegra
e mi addolora.

Giu 23, 2019 - poesie, questa specie di amore    Commenti disabilitati su e ancora mi chiedo se…

e ancora mi chiedo se…

il-dubbio

 

 

Ora mi chiedo
se…
se veramente ti amo.
Amore,
che strana cosa,
il dubbio sempre,
la voglia di sapere,
mai la certezza.
Non c’eri
e già ti amavo
Ora tu arrivi
e il dubbio nasce.
Cercarti,
oppure…
lasciare che sia tu,
forse
a venire.
Forse non sei,
forse in te
io vedo…
e ancora
mi chiedo se…

Mag 11, 2019 - pensieri, poesie    Commenti disabilitati su Peccato (filastrocca triste)

Peccato (filastrocca triste)

Brooklyn_Museum_-_The_Lost_Drachma_(La_drachme_perdue)_-_James_Tissot_-_overall

 

 

Da bambino

smarrii il mio primo regalo,

un soldino.

Con la pena nel cuore

gli occhi gonfi di pianto

per il grande dolore,

lo cercai, lo cercai

ed esplosi in un urlo di gioia

quando lo ritrovai.

Ma poi sono cresciuto

e nella vita

molte cose importanti ho perduto,

ma non ho più cercato

ho scrollato le spalle,

me ne sono scordato,

e non ho mai più pianto,

peccato.

Pagine:«1...6789101112...44»