Nov 27, 2014 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

L’ultima margherita

o.88824

 

 

Sta al limitare
di un campo d’asfalto
sbrecciato
e anela
un raggio di sole
una goccia di pioggia
il ronzio di un ape,
peccato
che il cielo sia come l’asfalto
color del bitume,
peccato che il sole
sia solo il ricordo
di un tempo passato
peccato

L’ultima margheritaultima modifica: 2014-11-27T22:23:41+00:00da refusi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento