Browsing "opinioni"

C’è qualche cosa di sbagliato – Fuori contesto

The ultrastructural morphology exhibited by the 2019 Novel Coronavirus (2019-nCoV), which was identified as the cause of an outbreak of respiratory illness first detected in Wuhan, China, is seen in an illustration released by the Centers for Disease Control and Prevention (CDC) in Atlanta, Georgia, U.S. January 29, 2020. Alissa Eckert, MS; Dan Higgins, MAM/CDC/Handout via REUTERS. THIS IMAGE HAS BEEN SUPPLIED BY A THIRD PARTY. MANDATORY CREDIT - RC2WPE9DIU7K

C’è qualche cosa di sbagliato in questo virus, non nel virus in se stesso, il virus è solo un virus come tanti altri più o meno pericoloso a seconda della virulenza e della sua velocità di espansione, ma c’è tutto di sbagliato. C’è di sbagliato il modo come è apparso, al di là delle illazioni sul fatto che si tratti o meno di un virus di laboratorio sfuggito al controllo degli operatori o alle pesanti supposizioni dei soliti complottisti che sia stato volutamente diffuso, anche se non si capirebbe bene da chi, con quale criterio e a quale scopo visto che in misura maggiore o minore sta infettando tutto il mondo. C’è qualche cosa di sbagliato nel modo come sì e manifestato, qualche cose di sbagliato nel modo come si è diffuso, qualche cosa di sbagliato nel modo come è stato affrontato, sottostimato e preso sottogamba a volte ridicolizzato all’inizio per correre ai ripari dopo in modo a volte decisamente drastico rasentando il terrorismo mediatico. C’è qualche cosa di sbagliato nel fatto che tutti parlino che tutti debbano esprimere la loro opinione e dare il proprio suggerimento senza cognizione di causa e senza avere nulla da dire, sommergendo gli ascoltatore con notizie inutili, improprie se non dannose. C’è qualche cosa di sbagliato nel comportamento di troppe persone indifferenti al pericolo reale e tante troppe che invece approfittano della situazione di pericolo e di disagio per truffare persone deboli e spaventate. C’è qualche cosa di sbagliato nel modo in cui questa situazione viene affrontata nel mondo, ognuno per conto suo, ognuno con le proprie decisioni, tutti a dimostrare singolarmente di essere i più bravi a fronteggiare la situazione, tutti impegnati nella ricerca di una soluzione, tutti allo studio di un vaccino che il più delle volte parte da presupposti diversi da diverse soluzioni senza alcun coordinamento di sorta, tesi ad arrivare primi ed essere i benemeriti salvatori dell’umanità, o a accaparrarsi i diritti esclusivi di produzione? C’è qualche cosa di sbagliato nella diffusione di notizie dei media tutti tesi a infarcirci la testa sulla più aggiornata situazione dell’avanzamento, della stasi o dell’arretramento del virus, sulle discussioni di quando si potrà di nuovo cominciare a fare qualche cosa e soprattutto cosa, di come se quando e in che misura si potrà riprendere il campionato di calcio e le coppe europee, dimenticandoci che il mondo non è cambiato, che al di là del corona virus nel mondo si continua a morire in egual misura o forse di più per altre ragioni, guerre che continuano indisturbate ignorate dai più, denutrizione, altre malattie ora ignorate che continuano a mietere vittime.

Comunque qualche cosa se non di buono questo virus ce lo ha mostrato, ce lo ha messo sotto gli occhi. Ci ha dimostrato che la globalizzazione, l’uguaglianza fra i popoli e al di là dal divenire, ci ha dimostrato che non esiste un Europa ma nemmeno due, ma l’egoismo di tanti stati tutti tesi a salvaguardare il proprio benessere e la propria integrità, ci ha mostrato al di là dei singoli seppur numerosi casi di dovere e di abnegazione siamo ben ,lontani dall’essere diventati un popolo.

C’è qualche cosa di sbagliato, in questo virus? No di certo, c’è qualche cosa di sbagliato, c’è tutto di sbagliato nel genere umano.

If… se… Ovvero Dio esiste?

amazing-space-wallpapers-2

 

 

Mastico poco l’inglese, anzi quasi per nulla, evito di usare nei limiti del possibile terminologie in questa lingua a me aliena, dico sempre fine settimana e non week end, ma di certo non posso dire topo in luogo di mouse, però dove possibile evito, però… però “If” se … questo piccolo congiuntivo in inglese mi ha sempre affascinato. If… già il suono nel pronunciarlo ha un che di magico, di misterioso, sospeso ed ineluttabile. Ma perché proprio ora e proprio if.. già perché? Perché diciamo che mi sono posto una domanda alla quale cerco da tempo di dare una risposta. Ma Dio esiste? Onestamente credo di avere risposto, o quanto meno a livello personale ho raggiunto una mia convinzione, no io non credo in dio e lo scrivo in minuscolo non per una forma di mancato rispetto ma solo perché lo considero un termine generalizzato e relativo a tutti gli dei venerati ora e in passato sulla terra, tutti, e dico tutti hanno nei confronti delle storia umana delle pecche di credibilità, alcune macroscopiche, altre abilmente celate all’interno di dogmi e di falsi storici abilmente costruiti nel corso di secoli e non verificabili. Ma comunque non posso affermare con certezza che un dio non esiste, posso solo affermare che non credo in nessun dio. O quanto meno non credo che “se”… eccolo il mio piccolo congiuntivo che viene al nocciolo delle questione, comunque dicevo che “se dio esistesse” – if god existed” (questa suona meno bene) sicuramente non riuscirei ad associarlo a nessun dio proposto dalle nostre religioni. Il Dio creatore dell’universo, dispensatore del bene e del male, il solo depositario della verità e del sapere, naaaaa, troppo scontato. Io me lo vedo come un vecchio signore incanutito, all’interno del suo laboratorio, nel centro dell’universo, avvolto in un camice bianco, (avete presente Einstein?) intento a elaborale le sue invenzioni, le sue teorie, i suoi passatempi. Che all’improvviso costruisce una trottola, tutta colorata di forma ellissoidale, con la quale ci gioca per alcuni millenni, (il suo concetto del tempo è decisamente diverso) poi annoiato la getta fuori dalla finestra senza rendersi conto che quella minuscola trottola, quell’esile ellisse è in grado di auto riprodursi, migliorarsi, evolvere… ma allora se… IF…..

E comunque “If god existed” se dio esistesse, vorrei che fosse donna.

Giu 28, 2017 - opinioni, poesie    No Comments

Politicanti

galleria_politici

Di parole

riempite bianca carta

con grandi idee

spesso campate in aria.

Vi illudete voi?

O al nostro sudore

rubate bianco pane?

Set 17, 2013 - opinioni    1 Comment

Novità da parte del’ospite

mi chiedo se devo essere contento o se devo cominciare a preoccuparmi

 

                                                     ref

Feb 26, 2013 - opinioni    No Comments

L’eccezione conferma la regola

poveraitalia.jpg

 

Non mi piace parlare di politica, alla fine le discussioni non portano mai da nessuna parte, anzi il più delle volte degenerano sino all’insulto ed ognuno riparte per la sua strada convinto di essere assolutamente dalla parte della ragione, di essere nel giusto senza avere minimamente preso in considerazione le ragioni dell’altro. Per questo siamo ridotti in questo stato, questo è il paese che ci meritiamo. Ma un piccolo commento questa volta mi sia consentito.

 

La Sinistra ha vinto, è vero ma questa vittoria si può definire decisamente come una vittoria del Pirl… ops pardon di Pirro.

Infatti benché i numeri percentuali diano la vittoria al PD per uno strano intreccio di situazioni non ottiene la maggioranza al senato quindi…………..

Già quindi.

Ma vediamo come stanno le cose il Bersani inneggiante alla vittoria dopo le primarie con le mani levate al cielo in un grido di giubilo, ora ha lo sguardo spento la gola secca ed a malapena riesce a spiaccicare due parole. Già non è avvenuto il trionfo previsto e lui difficilmente sarà premier. Se lui ed il partito non avessero precettato la base per ottenere quel risultato se avesse evitato l’appoggio di Vendola, se non si fosse intestardito a voler proteggere od ad essere protetto da alcuni personaggi ed avesse lasciato il passo a quel cambiamento presente nel suo stesso partito, inutile fare nomi, forse le cose sarebbero andate diversamente, il PD avrebbe vinto in modo chiaro le elezioni e non ci troveremmo in questa situazione.  Ma del senno di poi…..

Berlusconi ha sorpreso ancora una volta, contro tutte le previsioni ha rischiato un sorpasso quasi incredibile, fermandosi  solo a pochi centimetri dal filo di lana, a solo lo 0,4%  dal PD che si affrettano a precisare che non si tratta di quisquiglie ma di ben 130.000 voti, che in verità sarebbe un enormità si si fosse trattato delle elezioni a San Marino.

Monti, con una faccia da operatore di pompe funebri scolpita nel bronzo, si dichiara soddisfatto del risultato, affermando che per un partito “nuovo” che si presenta per la prima volta alle elezioni il risultato  è più che accettabile, dimenticandosi di essersi portato appresso e di di aver praticamente sepolto L’UDC di Casini e di aver addirittura disperso nel vento le ceneri di  Fini, e questo non è un male.

Ingroia non passa, trascinandosi appresso un Di Pietro frastornato, accusando della situazione Bersani per non aver voluto stringere alleanze,  a volte la giustizia non paga, specie se ci si dimentica di inserire nel programma eventuali riforme.

Giannino sepolto da un autogol scompare assieme alla sua lista, non sarebbe comunque stato diverso.

E Grillo………….. beh grillo esulta, ha ottenuto un risultato storico praticamente si ritrova ad essere il secondo partito d’Italia. Ma a guardarlo bene non ha la faccia di uno che ha vinto. Sembra teso preoccupato, alle domande su cosa farà, come svilupperà un suo programma, risponde che porterà gli italiani in un sogno, sempre che non si tratti di un incubo.

Consoliamoci, non moriremo di fame, ma dal ridere.

Avanti,  tutti a Zelig.

                                                                      refusi

Lug 27, 2009 - genesi e nemesi, opinioni    No Comments

Scettico

1105205649

Scettico

sulla presunta

esistenza di un dio

mi chiedo quale sia il fine

della nostra esistenza

il vero scopo

della nostra presenza in questo luogo

se non renderlo

un immenso immondezzaio

Mag 16, 2008 - opinioni    6 Comments

INTERVALLO

07abdd6e82d766e22e721583868c773f.jpg

 

                                   il blog sarà riaperto a breve