Compagna

Fiuiorifi72rose10

 

 

Abbiano trascorso

tutta una vita accanto,

attraversato il mondo

camminando

percorrendo le strade

fianco a fianco,

inseguendo un sogno

che non si è mai avverato

riempiendo tutto

di se e di ma il passato

e ormai giunti

al fine alla sentenza,

noi ce ne andremo insieme

mia speranza.

L’eroe

Menen_German_War_Graves_2011_12

 

Vuotò la fiasca

emettendo un rutto,

saltò il fossato

urlando come un matto

brandendo il mitra

e sparando di brutto.

Poi,

ad un certo tratto

si accartocciò

come se fosse rotto,

una macchia rossa

gli si allargò sul petto

e si accasciò a terra

come se fosse un letto

avendo sopra

il cielo per soffitto.

Pensando a casa

gli venne mente il gatto,

sbarrò gli occhi

ma si fece buio fitto.

Della sua gloria

lui raccolse il frutto,

un solo istante

e fu finito, tutto.

 

Nov 12, 2018 - aforismi, poesie    No Comments

Non sempre…

Bocca della Verita, The Mouth of Truth, Church of Santa Maria in Cosmedin in Rome, Italy

Non sempre
le parole d’amore
sono amore.
Non sempre
le parole di verità
sono il vero.
Tutto dipende
dalla bocca
da cui escono.

 

Ott 2, 2018 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

Tormento

Fogliebn7 8

 

Sui rami verdi foglie.
Foglie secche per terra.
A quale universo appartengo?
In contemporanea mescolanza
vita e morte
realtà e sogno,
pensieri vuoti.
Passi rivolti, dove?
Instancabile ricerca
insondabile meta.
Passato, presente, futuro.
Sogni,
in mulinelli di vento
mescolati e confusi
deformano la realtà
creando
sintomi di follia.

Lug 21, 2018 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

Non io

Fogliebn7 1

 

Non voglio essere
l’ultima foglia sul ramo
ad implorare la grazia
di un soffio di vento.
No, non voglio
restare solo
a versare il mio pianto.
Per primo
voglio lasciare il mio ramo,
cadere,
agli altri
i ricordi ed i pianti.

Giu 14, 2018 - genesi e nemesi, poesie    No Comments

Vita

zzzx090831 047

Mutevole al vento

come autunnale foglia

che il ramo natio

riveste e poi spoglia.

Mutevole vita

irriverente foglia,

incerta stagione,

la farsa ed il dramma,

la calma e il monsone,

il ghiaccio, la fiamma,

l’odio e l’amore,

il giorno e la notte,

la gioia, il dolore.

Emozioni contratte

tutte dentro a un sospiro

in un soffio di vento,

dentro un piccolo giro

di attese e di sguardi.

Il tempo di capire

e ti accorgi che è tardi,

già ti tocca partire.

 

Giu 7, 2018 - poesie    No Comments

Pellegrino (fatti e misfatti 1)

 

il-pellegrino-che-in-piazza-san-pietro-attende-lora-del-conclave

 

 

Ho attraversato il mondo

in punta di piedi

cercando di non dar fastidio

più di tanto.

Ho visto la mia pelle

scurirsi al sole

i miei capelli

imbiancare al tempo, cadere.

Ho osservato il sole sorgere

perdersi nella luna,

mille volte e mille volte ancora,

senza che nulla cambiasse.

Ho raccolto la pioggia

nel palmo delle mani

come fossero le lacrime di un bimbo

o di un mondo intero.

Ho osservato muto

la folla aggredire il diverso

e ho dissentito, ma da lontano

lasciando che accadesse.

Ho sognato amori eterni

e vissuto amori effimeri,

ho abbracciato ideali

combattuto battaglie inutili.

Ho assimilato in migliaia di passi,

la ripetitiva costante

stupidità dell’uomo

negli stessi errori, negli stessi gesti.

Ho camminato su un infinità di strade

attraversato città e paesi

senza carpirne i segreti

dimenticando il senso del percorso,

e ancora oggi mi chiedo

cosa farò da grande.

 

 

 

Pagine:1234567...55»